Valentino e AGV danno la carica al Mugello

Il tema, questa volta, è l’energia green… anzi yellow! È l’energia del dottore che, nel corso del weekend, aumenta sempre di più fino ad avere la massima espressione in occasione della gara della domenica. Sul retro del casco, infatti, sono indicati con vari colori i livelli di carica, che partono dal rosso acceso delle prove libere fino ad arrivare, sessione dopo sessione, alla carica massima, il giallo Vale, che si accende in griglia di partenza.

Sul lato destro è presente il numero 46 con il simbolo “recycling” accompagnato dalla scritta “Energia Rinnovabile” mentre sull’altro lato si legge “Yellow Energy” e compaiono le impronte del gatto Rossano e degli inseparabili cani di Valentino Cesare e Camilla. La parte della mentoniera è caratterizzata da pannelli solari di colore blu.

L’AGV Pista GP del Dottore di Tavullia, realizzato in collaborazione con il designer Aldo Drudi, appare cromato per far specchiare simbolicamente i suoi tifosi e le colline gremite del circuito del Mugello.

Avatar

franco daudo

Redazione: Moto Tecnica Moto Storiche & d'Epoca