Tom Sykes parte dalla seconda posizione

Solo 0.116s separano Tom Sykes dalla pole di Giugliano a Portimao. Jonathan Rea è solo ottavo dopo aver fatto il tempo con la gomma da gara ed essere poi caduto alla curva 3.

Sykes e Rea sono ora al comando della speciale classifica dedicata agli specialisti delle Superpole, entrambi con 127 punti.

Tom Sykes

“La cosa più importante è essere in prima fila e il fatto che abbiamo ancora pensato a un paio di piccole messe a punto nel corso della Superpole. Pirelli ha portato una nuova gomma da qualifica che mi sembra funzioni bene. Parlerò coi tecnici stanotte e per domani faremo ancora qualche modifica. Abbiamo un buon pacchetto e la consistenza c’è. Ero vicino alla Superpole ma avevo Giugliano proprio dietro di me e in alcune parti del circuito questo lo ha aiutato. Ma queste sono le corse. Non c’è problema. Lui è un bravo ragazzo. Sono tranquillo e pronto per le gare di domani”.


Jonathan Rea

“Mi sentivo davvero a posto per la Superpole, forse troppo. Sono andato oltre il limite. Ero veloce in staccata e ho piegato 4° in più del dovuto, così ho perso l’avantreno. Per fortuna non mi sono fatto nulla. Nelle prove libere del pomeriggio avevo un buon passo e dunque l’unico problema che avrò sarà quello di partire così indietro. Mi giocherò tutto al via e nel primo giro che dovrò fare nel modo più pulito, evitando il traffico. La gara si deciderà dalla metà alla fine e dunque in quel momento dovrò trovarmi nelle posizioni migliori per potermela giocare”.

franco daudo

Redazione: Moto Tecnica Moto Storiche & d'Epoca