James Hillier velocissimo al TT con la H2R

Nel corso di un giro dimostrativo, il pilota della Kawasaki James Hillier ha fatto registrare l’incredibile velocità di 206 mph (circa 330 orari!) sul rettilineo di Sulby, uno dei tratti più veloci del Mountain Circuit dell’Isola di Man.

Il pilota del Team Quattro Plant Kawasaki si è dichiarato nervoso ma eccitato di poter guidare su un tracciato stradale lungo  37 ¾ miglia con questa belva sovralimentata da oltre 300 CV.

Gli organizzatori gli anno riservato uno spazio durante la parata del pomeriggio, e il trentenne pilota di Ringwood ha montato sulla moto una telecamera per registrare il giro. I meccanici del suo Team hanno regolato le sospensioni per adattarle al tracciato del TT, caratterizzato da superfici fortemente differenti a seconda del tratto percorso.

Al via i meccanici hanno tolto le termocoperte e Hillier è sparito giù da Bray Hill con la moto a scarico libero che emetteva un suono impressionante perfino per i più accaniti fan del TT. Col solo scopo di divertirsi su questa moto esclusiva, Hillier ha però speso poco del suo tempo a salutare la folla, concentrandosi nei tratti più veloci per godersi appieno questa esperienza unica.

“E’ da pazzi, semplicemente da pazzi” ha dichiarato Hillier al cronista della Manx Radio al termine del suo giro e dopo aver fatto un coreografico burn-out. “Le prime quattro marce si mettono una dietro l’altra in un baleno e l’accelerazione è terrificante”.


“La moto è velocissima in ogni parte del percorso ma sul Mountain è semplicemente incredibile. Ho attivato la mia app Strava per registrare la velocità e giù da Sulby sono riuscito a dare tutto gas in sesta arrivando a 330 orari… Wow!”. 

franco daudo

Redazione: Moto Tecnica Moto Storiche & d'Epoca