HONDA CMX 500 REBEL

Honda continua a proporre novità anche dopo Intermot e Eicma; l’ultima porta un nome che arriva dal passato ma definisce un prodotto giovane e moderno. Si tratta della CMX 500 Rebel. Presente nel listino Honda negli anni ‘80-‘90 in tre cilindrate (125,250 e 450) torna su una custom moderna. È una moto fatta per essere personalizzata, le sovrastrutture sono ridotte al minimo: il lungo e piccolo (11,2 litri) serbatoio, il parafango posteriore in tinta, il faro anteriore tondo con cornice satinata, il manubrio a piega bassa. Le gomme cicciotte e il total black di motore, telaio, scarico e cerchi, sottolineano il look bobber. Il motore è il bicilindrico parallelo da 471 cc con raffreddamento a liquido e distribuzione a 8 valvole della CB 500, leggermente rivisto nell’iniezione elettronica e con un nuovo impianto di scarico. In questa configurazione il propulsore raggiunge una potenza di 45,6 CV a 8.500 giri/min e una coppia massima di 44,6 Nm a 6.000 giri/min, caratteristiche che la rendono adatta anche ai possessori di patente A2.  (M. Ferrero)